lastminute Tunisie

I migliori prezzi per i tuoi viaggi in Tunisia
info@lastminutetunisie.com



lastminute Tunisia

I migliori prezzi per i tuoi viaggi in Tunisia
HOME BLOG TUNIS HAMMAMET DJERBA KORBA GAMMARTH SOUSSE
HOME BLOG
TUNIS HAMMAMET DJERBA KORBA GAMMARTH SOUSSE



Condo-Hotel in Tunisia investimento a reddito


Compri la stanza e vai in ferie. Arriva in Tunisia il condo hotel. Il Condo-hotel è una nuova opportunità immobiliare che arriva dall America e che negli ultimi tempi si sta diffondendo anche in Europa .


E la Tunisia non può far di meno di seguire questa nuova forma di investimento a Reddito. Gli hotel che scelgono di adottare questa formula, mettono in vendita alcune camere, garantendo a chi le acquista una percentuale sull affitto.



Il proprietario della stanza ha diritto a un numero limitato di pernottamenti, mentre nel restante periodo ne affida la gestione all hotel, a patto che gli ceda parte dell?introito.

La formula del condo-hotel è nata per rispondere alle esigenze dei turisti abitudinari, ovvero quelli che trascorrono le vacanze sempre nello stesso hotel e nella stessa località e non intendono cambiare destinazione. A fronte di un investimento iniziale, il possesso di una camera in un hotel si può trasformare in una fonte di guadagno ed equivale, in un certo senso, ad avere una seconda casa.



Nel momento dell?acquisto è senza dubbio molto utile valutare se la struttura è collocata in una zona di sicuro e duraturo interesse turistico. Dal punto di vista degli albergatori, il condo-hotel è un modo per reperire risorse finanziare che possono essere investite nel mantenimento della loro struttura.

Acquisti una camera e lalbergatore te la gestisce.



Se la affitta quando non ci sei, dividete l incasso. All estero funziona, da noi in Italia allo studio una legge. È il sogno di chi ama la vacanza all insegna del comfort: comprarsi la stanza in un bell hotel (magari con qualche stella) per godere servizi e location e snobbare, almeno sulla carta, tutti i costi e gli inconvenienti di una seconda casa. Un sogno che all estero (la culla del fenomeno è la Florida con 50.000 condo hotel) è da tempo diventato una realtà ben collaudata.



Del resto, che sia un?idea fattibile è dimostrato dall esperienza di mezzo mondo. È già applicata nel resto d Europa e negli Usa con successo e permette alle imprese alberghiere di reperire le risorse per investire e migliorare le proprie strutture. Funziona così: il proprietario di un albergo già esistente può venderne una parte, diviso per unità immobiliari dotate di cucina, autonome e indipendenti.



Chi compra la stanza arredata la può usarla in via esclusiva oppure anche affidarla al gestore per poi ottenerne parte del ricavo. La differenza con le fallimentari multiproprietà è evidente: l albergo è obbligato a ottenere il cambio di destinazione da alberghiera a unità abitativa e, se la gestione dell albergo fallisce, il privato rimane proprietario della sua stanza attrezzata.

Il sistema prenderà piede anche in Tunisia? Ancora non possiamo saperlo ma già molti importanti gruppi francesi e inglesi di investitori si sono mossi in questa direzione e le cose sembrano funzionare? E voi cosa ne pensate? Per informazioni:




Condo-Hotel in Tunisia investimento a reddito


Compri la stanza e vai in ferie. Arriva in Tunisia il condo hotel. Il Condo-hotel è una nuova opportunità immobiliare che arriva dall America e che negli ultimi tempi si sta diffondendo anche in Europa .


E la Tunisia non può far di meno di seguire questa nuova forma di investimento a Reddito. Gli hotel che scelgono di adottare questa formula, mettono in vendita alcune camere, garantendo a chi le acquista una percentuale sull affitto.



Il proprietario della stanza ha diritto a un numero limitato di pernottamenti, mentre nel restante periodo ne affida la gestione all hotel, a patto che gli ceda parte dell?introito.

La formula del condo-hotel è nata per rispondere alle esigenze dei turisti abitudinari, ovvero quelli che trascorrono le vacanze sempre nello stesso hotel e nella stessa località e non intendono cambiare destinazione. A fronte di un investimento iniziale, il possesso di una camera in un hotel si può trasformare in una fonte di guadagno ed equivale, in un certo senso, ad avere una seconda casa.



Nel momento dell?acquisto è senza dubbio molto utile valutare se la struttura è collocata in una zona di sicuro e duraturo interesse turistico. Dal punto di vista degli albergatori, il condo-hotel è un modo per reperire risorse finanziare che possono essere investite nel mantenimento della loro struttura.

Acquisti una camera e lalbergatore te la gestisce.



Se la affitta quando non ci sei, dividete l incasso. All estero funziona, da noi in Italia allo studio una legge. È il sogno di chi ama la vacanza all insegna del comfort: comprarsi la stanza in un bell hotel (magari con qualche stella) per godere servizi e location e snobbare, almeno sulla carta, tutti i costi e gli inconvenienti di una seconda casa. Un sogno che all estero (la culla del fenomeno è la Florida con 50.000 condo hotel) è da tempo diventato una realtà ben collaudata.



Del resto, che sia un?idea fattibile è dimostrato dall esperienza di mezzo mondo. È già applicata nel resto d Europa e negli Usa con successo e permette alle imprese alberghiere di reperire le risorse per investire e migliorare le proprie strutture. Funziona così: il proprietario di un albergo già esistente può venderne una parte, diviso per unità immobiliari dotate di cucina, autonome e indipendenti.



Chi compra la stanza arredata la può usarla in via esclusiva oppure anche affidarla al gestore per poi ottenerne parte del ricavo. La differenza con le fallimentari multiproprietà è evidente: l albergo è obbligato a ottenere il cambio di destinazione da alberghiera a unità abitativa e, se la gestione dell albergo fallisce, il privato rimane proprietario della sua stanza attrezzata.

Il sistema prenderà piede anche in Tunisia? Ancora non possiamo saperlo ma già molti importanti gruppi francesi e inglesi di investitori si sono mossi in questa direzione e le cose sembrano funzionare? E voi cosa ne pensate? Per informazioni:




Condo-Hotel in Tunisia investimento a reddito


Compri la stanza e vai in ferie. Arriva in Tunisia il condo hotel. Il Condo-hotel è una nuova opportunità immobiliare che arriva dall America e che negli ultimi tempi si sta diffondendo anche in Europa .


E la Tunisia non può far di meno di seguire questa nuova forma di investimento a Reddito. Gli hotel che scelgono di adottare questa formula, mettono in vendita alcune camere, garantendo a chi le acquista una percentuale sull affitto.



Il proprietario della stanza ha diritto a un numero limitato di pernottamenti, mentre nel restante periodo ne affida la gestione all hotel, a patto che gli ceda parte dell?introito.

La formula del condo-hotel è nata per rispondere alle esigenze dei turisti abitudinari, ovvero quelli che trascorrono le vacanze sempre nello stesso hotel e nella stessa località e non intendono cambiare destinazione. A fronte di un investimento iniziale, il possesso di una camera in un hotel si può trasformare in una fonte di guadagno ed equivale, in un certo senso, ad avere una seconda casa.



Nel momento dell?acquisto è senza dubbio molto utile valutare se la struttura è collocata in una zona di sicuro e duraturo interesse turistico. Dal punto di vista degli albergatori, il condo-hotel è un modo per reperire risorse finanziare che possono essere investite nel mantenimento della loro struttura.

Acquisti una camera e lalbergatore te la gestisce.



Se la affitta quando non ci sei, dividete l incasso. All estero funziona, da noi in Italia allo studio una legge. È il sogno di chi ama la vacanza all insegna del comfort: comprarsi la stanza in un bell hotel (magari con qualche stella) per godere servizi e location e snobbare, almeno sulla carta, tutti i costi e gli inconvenienti di una seconda casa. Un sogno che all estero (la culla del fenomeno è la Florida con 50.000 condo hotel) è da tempo diventato una realtà ben collaudata.



Del resto, che sia un?idea fattibile è dimostrato dall esperienza di mezzo mondo. È già applicata nel resto d Europa e negli Usa con successo e permette alle imprese alberghiere di reperire le risorse per investire e migliorare le proprie strutture. Funziona così: il proprietario di un albergo già esistente può venderne una parte, diviso per unità immobiliari dotate di cucina, autonome e indipendenti.



Chi compra la stanza arredata la può usarla in via esclusiva oppure anche affidarla al gestore per poi ottenerne parte del ricavo. La differenza con le fallimentari multiproprietà è evidente: l albergo è obbligato a ottenere il cambio di destinazione da alberghiera a unità abitativa e, se la gestione dell albergo fallisce, il privato rimane proprietario della sua stanza attrezzata.

Il sistema prenderà piede anche in Tunisia? Ancora non possiamo saperlo ma già molti importanti gruppi francesi e inglesi di investitori si sono mossi in questa direzione e le cose sembrano funzionare? E voi cosa ne pensate? Per informazioni:


 PAGINE [ più recente: 4 ] [ archivio: 3 - 2 - 1 - ]
Powered by MMS - © 2017 EUROTEAM